PAUL HARRIS SOCIETY OGGI - GRANDE DONATORE DOMANI

Ai Presidenti dei 
Rotary Club del Distretto 2080
e p.c.

Al Governatore Distrettuale
Ai PDG
Al Governatore Eletto
Al Governatore Nominato
Ai Segretari Distrettuali
Agli Assistenti del Governatore
Al Coordinatore Fondazione Rotary
To Elizabeth Lamberti - EAO Zurigo

 

Seguito messaggio del 13 luglio scorso (ved. in calce)

 

Dall'inizio dell'anno hanno aderito alla PHS 3 soci del nostro Distretto. Nello stesso periodo, nel mondo, gli aderenti hanno superato quota 25.000 portando la raccolta complessiva a 33,5 milioni di dollari.
Evito qualunque commento sulla modestia dei risultati raggiunti. Le contribuzioni alla Fondazione Rotary sono del tutto volontarie e la cultura del dono è una dote personale e nessuno può imporla.
Ma forse non tutti sanno che le donazioni, oltre che dai club, possono essere effettuate anche dai rotariani a titolo individuale. Anzi i successi nella raccolta della Fondazione Rotary derivano soprattutto dalle spontanee contribuzioni di rotariani ed amici.

Nel rammentarvi che la PHS non è un'iniziativa di raccolta fondi ma un programma di riconoscimenti destinato ai rotariani che credono nel grande lavoro che la Fondazione Rotary svolge per "Fare del bene nel mondo" sostenendo progetti nelle aree di intervento.

La PHS costituisce una rete di donatori fidelizzati che, con le loro contribuzioni, danno stabilità alla raccolta.
Visto che non abbiamo molta dimestichezza con le donazioni individuali, mi addentro in qualche spiegazione tecnica che spero attragga il vostro interesse.

  • ogni rotariano ha un conto presso la Fondazione nel quale vengono contabilizzate tutte le donazioni personali che vengono sommate l'una all'altra;
  • il dettaglio delle donazioni effettuate nel corso della nostra vita rotariana ed i relativi riconoscimenti sono riportati nel "Rapporto storico donatori". Ogni singolo rotariano può visionare il proprio rapporto personale tramite accesso a My Rotary;
  • i versamenti destinati alle tre causali previste per la PHS sono validi per il raggiungimento del titolo di Paul Harris Fellow (ad esempio chi versa 100 dollari al mese, al decimo mese diventa automaticamente PHF o vede aumentare il livello del titolo precedentemente acquisito). Giova ricordare che il PHF è di base un riconoscimento ai donatori;
  • ai donatori vengono anche messi a disposizione punti di riconoscimento da utilizzare per conferire PHF a altri rotariani meritevoli, familiari, amici, ecc.
  • i versamenti per un totale di almeno 100 dollari sono validi per la partecipazione al programma "Ogni rotariano ogni anno (EREY)" e per il riconoscimento di "Socio sostenitore";
  • i contributi individuali dei soci entrano a far parte della raccolta del club. Quindi PHS sostiene anche i dati statistici dei club.

I membri della PHS sono autorizzati ad indossare l'apposito distintivo che viene di norma consegnato, unitamente ad un certificato, in occasione di eventi distrettuali.

Con quanto illustrato spero di avervi dato spunti di riflessione che vi invoglino ad aderire alla PHS. L'invito è rivolto particolarmente a chi, ricoprendo (o avendo ricoperto) posizioni dirigenziali a livello distrettuale o di club, ben conosce l'importanza della Fondazione Rotary nella nostra organizzazione. L'obiettivo di un nuovo membro della Paul Harris Society in ogni club entro il 30 giugno 2021 mi sembra raggiungibile.


L'allegata brochure (cliccare qui), oltre ad illustrare il programma, contiene anche il modulo di adesione che, una volta compilato, potrete inviarmi per il successivo inoltro a Zurigo.

Gli amici Presidenti sono caldamente invitati a dare ampia diffusione della presente all'interno del club.

Analogo invito rivolgo al Coordinatore Commissione Fondazione Rotary affinché coinvolga nella promozione del programma il proprio staff, con particolare riguardo alle sottocommissioni dedicate alla raccolta fondi per Polio e Fondo Annuale.


Cordiali saluti

Silvio
SILVIO PICCIONI
D2080 PHSC - Paul Harris Society Coordinator
PDG - District 2080 (Italy)
Rotary Club Latina
Tel +39 0773486023  Mob +39 3398909098

silvio.pic@alice.it

Da: Segreteria Distretto 2080 R.I.
Inviato: lunedì 13 luglio 2020 14:32
Cc: 'segreteria@rotary2080.org'
Oggetto: PAUL HARRIS SOCIETY (ns rif N)

“Faccio parte della Paul Harris Society perché sono interessato ad impegnarmi. Questi contributi dimostrano il nostro impegno a metterci al servizio degli altri” (Citaz.)


Ai Presidenti dei 
Rotary Club del Distretto 2080
e p.c.

 

Al Governatore Distrettuale
Ai PDG
Al Governatore Eletto
Al Governatore Nominato

Ai Segretari Distrettuali
Agli Assistenti del Governatore
Al Coordinatore Fondazione Rotary
To Elizabeth Lamberti - EAO Zurigo

 

Cari Amici,

il Governatore Giovambattista Mollicone mi ha conferito l’incarico di Coordinatore della Paul Harris Society (PHS) per il corrente anno rotariano.

PHS è un programma di riconoscimento destinato ai rotariani che scelgono di donare ogni anno alla Fondazione Rotary almeno 1.000 dollari USA da destinare al Fondo Annuale e/o al Fondo PolioPlus e/o finanziare una sovvenzione globale già autorizzata dalla Fondazione. Da questi fondi nascono realizzazioni sostenibili e di grande impatto per soddisfare le necessità più impellenti delle comunità bisognose.

Lo scopo del programma è creare una rete di donatori fidelizzati, che ben conoscono il ruolo della Fondazione Rotary nel fare del bene nel mondo e migliorare le condizioni di vita attraverso progetti umanitari, formazione professionale, concessione di borse di studio ecc.  Il loro supporto, costante nel tempo, contribuisce a dare continuità alle contribuzioni grazie anche alla programmazione dei versamenti cadenzati via “rotary direct”. I contributi possono essere donati anche attraverso uno o più versamenti nel corso dell’anno (entro il 30 giugno) con bonifico bancario oppure tramite la procedura online di Rotary.org.

I circa 25.000 membri della PHS esistenti in 144 paesi del mondo contribuiscono al sostegno del Fondo Annuale con 23 milioni di dollari, pari al 17,7 % della raccolta totale per tale fondo.

Nel nostro Distretto ci sono 23 aderenti. Il nostro obiettivo è quello di aumentare sensibilmente tale numero, nella convinzione che in ogni Rotary Club ci sia almeno un appassionato della Rotary Foundation convinto della necessità di sostenerla. I Presidenti dovrebbero essere di esempio per essere imitati. Analogo invito è rivolto agli Assistenti del Governatore ed agli officers del Distretto ad ogni livello. Nei club dovrebbe essere fissato l’obiettivo di almeno 1 nuova adesione.

I membri della PHS sono riconoscibili in quanto indossano orgogliosamente l’apposito distintivo (chevron pin) da abbinare ad altri simboli rotariani (Ruota/Paul Harris Fellow). Oltre al distintivo, agli aderenti al programma è destinato anche un apposito certificato che viene consegnato con apposita cerimonia in occasione di eventi rotariani.

Conto molto su tutti ed in particolare su chi, ricoprendo (o avendo ricoperto) posizioni dirigenziali ad ogni livello, ben conosce l’importanza della Fondazione Rotary nella nostra organizzazione. Con un organico distrettuale di circa 3.200 soci i margini di crescita ci sono e come.

Prossimamente farò seguito con qualche dettaglio di natura tecnica.

Per pronto riferimento allego la brochure Paul Harris Society che contiene anche il modulo di adesione. Sarà mia cura inviare agli uffici di Zurigo, per la registrazione, i moduli compilati che mi farete pervenire e concordare con il Governatore le modalità di consegna del riconoscimento.

Resto ovviamente a disposizione per ogni chiarimento e vi invito a contattarmi, possibilmente via email.