CORONAVIRUS: LA SOLIDARIETA' DEL DISTRETTO ROTARY 2080 NON SI FERMA
Leggi come il Distretto 2080 sta rispondendo all'impatto della crisi globale dell’epidemia COVID-19.

Questa relazione alla Convention è un aggiornamento su ciò che il Segretariato ha realizzato quest’anno e su come continuiamo a lavorare per i soci con tutte le nostre forze – al vostro servizio, perché voi possiate continuare a porvi al servizio delle vostre comunità.

 

Costruire un Rotary più forte

 

La strategia per l’effettivo a lungo termine del Rotary punta ad attrarre un diversificato insieme di nuovi leader che condividono il nostro impegno e la nostra visione per creare cambiamento durevole, e insieme rendere più coinvolgente l’esperienza di club perché siano ancora più numerosi i soci che restano affiliati nei club. 

Il primo passo per rafforzare il Rotary è adattarci alle realtà e alle sfide di oggi, in modo da rimanere rilevanti per i soci esistenti e per chi è interessato ad affiliarsi. 

Molti club stanno implementando modi innovativi per coinvolgere i soci e la comunità nel Rotary. Che lo facciano inventando nuovi tipi di affiliazione, fondando nuovi club più adatti per chi ha una miriade di impegni e diversi interessi, o ripensando attentamente a modalità e frequenze delle proprie riunioni, questi club stanno scoprendo quanto è importante cambiare per venire incontro alle esigenze dei leader delle attività commerciali, delle comunità e dell’impegno civico dei nostri giorni. Per esplorare e individuare vostre soluzioni innovative, visita rotary.org/it/flexibility dove troverai esempi, domande frequenti e altre risorse. 

Il programma di gestione dei contatti per l’effettivo aiuta i Rotariani a connettersi con gli interessati all’affiliazione, i soci che cambiano residenza, e le persone segnalate dai Rotariani. Quest’anno abbiamo ricevuto oltre 15.000 richieste di informazioni sull’affiliazione che hanno portato all’effettiva affiliazione al Rotary di circa quattro soci al giorno. 

 

Collaborare strettamente con il Rotaract

 

Per estendere l’impatto del Rotary fino al lontano futuro, bisogna investire sui leader del Rotary di domani. Non c’è luogo in cui la passione per il futuro del Rotary è più visibile che nei nostri Rotaract club. In oltre 9.000 club, in tutto il mondo, i Rotaractiani dimostrano i valori e la passione del Rotary per la leadership, il servizio, l’amicizia, la diversità e l’integrità.

Nell’anno appena trascorso, il Presidente del RI Barry Rassin ci ha lanciato la sfida di accrescere l’effettivo del Rotaract e abbracciare tutti i Rotaract club. Questa spinta ha condotto alla fondazione di 863 nuovi Rotaract club. 

Tutti possono contribuire a far crescere il Rotary e a rafforzare i legami con i giovani leader. Leggere il Manuale Rotaract, seguire il corso online su come fondare un Rotaract club, o guardare il webinar Growing Rotaract

 

L’esperienza digitale

Migliorare l’esperienza del Rotary significa anche assicurare che i soci abbiano gli strumenti di cui necessitano per far funzionare i club, acquisire nuove abilità, richiedere le sovvenzioni, e offrire rapidamente, facilmente e in sicurezza le proprie donazioni alla Fondazione Rotary.

Abbiamo ascoltato le osservazioni dei soci e migliorato parecchi degli strumenti online per meglio rispondere alle loro esigenze. Fra gli strumenti che adesso offrono agli utenti una esperienza migliore vi sono i seguenti:

Rotary Club Central: I club usano Rotary Club Central per stabilire obiettivi strategici misurabili ogni anno. Quasi 20.000 club hanno impostato i propri obiettivi nel 2018/2019. 

Centro di apprendimento: Lanciata lo scorso agosto, la nuova piattaforma per lo studio online del Rotary offre più materiali e ha reso più piacevole l’apprendimento. Nel sito vi sono funzionalità come distintivi virtuali che gli utenti possono ottenere seguendo i corsi, dashboard con cui seguire i propri progressi e, prossimamente, forme di studio social, in cui i soci possono condividere documenti sugli argomenti dei corsi. Sono disponibili oltre 350 corsi in 20 lingue. 

Centro sovvenzioni: Da qui i club possono gestire, dalla richiesta al rapporto finale, le sovvenzioni erogate dalla Fondazione Rotary. Quest’anno, abbiamo ridisegnato il modulo per le sovvenzioni distrettuali in modo da semplificarne l’uso. 

Donazioni online: I donatori possono effettuare adesso le loro donazioni in modo veloce e sicuro dai propri dispositivi mobili e ricevere un’immediata conferma della loro donazione. Ed è più facile per i dirigenti di club donare per conto del proprio club o dei suoi soci. 

Sulla scia del successo di questi progetti, abbiamo già cominciato a migliorare altri strumenti digitali:

Le donazioni online peer-to-peer daranno ai donatori del Rotary la possibilità di raccogliere denaro per la Fondazione Rotary sui social media. Ben presto, si potrà usare la propria rete di contatti personali e sociali per raccogliere fondi a favore di eventi importanti come un compleanno o la partecipazione a un evento sportivo. 

Il mio Rotary diventerà più facilmente navigabile e ricercabile da qualunque dispositivo. I dirigenti di club e distretti saranno in grado di gestire le proprie informazioni in modo rapido e semplice mentre sono connessi con il Rotary. Questo consentirà loro di concentrarsi su ciò che conta: essere al servizio del vostro club, dei suoi soci e della vostra comunità. 

 

Al servizio delle nostre comunità

 

I Rotariani sono pronti ad agire, motivati a rendere migliori le proprie comunità mediante un service di diretto e duraturo impatto. Attraverso le nostre sei aree d'intervento e il nostro impegno per pore fine alla polio, il Rotary continua a promuovere positivo e durevole cambiamento.

 

Progressi verso la fine della polio

La Nigeria resta libera dalla polio dal 2016. Stiamo adottando nuove modalità per raggiungere un numero ancora più grande di bambini in alcuni luoghi particolarmente difficili, come il Pakistan e la regione del lago Ciad in Africa, per dar loro il vaccino antipolio. 

 

 

La Giornata mondiale della polio continua a crescere di importanza come iniziativa mondiale di consapevolezza e sensibilizzazione. Il 24 ottobre, i club hanno sottolineato con orgoglio il proprio contributo all’eradicazione della polio organizzando oltre 4.200 eventi in più di 100 Paesi per informare e coinvolgere la gente. 

In Egitto, i soci del Rotary hanno occupato le strade di Porto Said con una corsa, un rally automobilistico e un’iniziativa di donazione di sangue. In Spagna, il Rotary Club di Córdoba ha tenuto una raccolta di fondi per la Giornata mondiale della polio e donato 50 biciclette appositamente modificate per i sopravvissuti alla polio. E in Brasile centinaia di soci hanno lavorato a fianco del Ministero della salute per promuovere la vaccinazione antipolio in tutto il paese, contribuendo a vaccinare oltre 11 milioni di bambini.

 

Il finanziamento dei progetti globali 

I club e i distretti Rotary di tutto il mondo mostrano grande entusiasmo per le sovvenzioni globali, e il numero delle richieste presentate e di quelle approvate cresce di anno in anno. Nel corso di questo anno rotariano, sono state approvate 1.117 richieste di sovvenzione globale, per un importo totale di 79,7 milioni di dollari USA (al 1° maggio). In tutto il mondo, il 90 per cento dei distretti e il 13 per cento dei club partecipano alle sovvenzioni globali per rendere il mondo un posto migliore attraverso progetti sostenibili. Inoltre, sono state approvate 451 richieste di sovvenzione distrettuale — in cui sono rappresentati l’83 per cento dei distretti del mondo — a sostegno di oltre 12.000 attività.

Nel quadro della centralità che hanno per noi la sostenibilità e l’impatto dei progetti, viene richiesto a tutti i club e distretti che richiedono sovvenzioni globali a sostegno di un progetto umanitario o una squadra di formazione professionale di condurre una valutazione comunitaria. Queste valutazioni aiutano i nostri soci a comprendere la comunità che desiderano servire e le sue esigenze, a costruire più forti rapporti con i partner nella comunità, e a chiarire cosa significherebbe il successo del progetto per tale comunità e i beneficiari. Condurre queste valutazioni fa una grande differenza per il successo a lungo termine, cioè la sostenibilità, dei progetti. 

I nostri addetti regionali addetti alle sovvenzioni continuano ad aiutare tutti i soci del Rotary a formulare le proprie richieste e far partire i loro progetti. Gli addetti regionali possono vagliare idee, dare consigli sulla presenza o meno nei progetti dei requisiti per una sovvenzione, condividere risorse, indicare ciò che è necessario per presentare la domanda, e in definitiva fanno risparmiare un bel po’ di tempo a club e distretti. 

 

Supporto alla Fondazione Rotary

 

Ci siamo dati un obiettivo complessivo di raccolta fondi di 380 milioni di dollari per quest’anno. Grazie alla generosità dei nostri donatori, al 30 aprile, i Rotariani e gli amici della Fondazione avevano raccolto 318 milioni.

Per l'11º anno consecutivo, la Fondazione ha ricevuto quattro stelle da Charity Navigator, la massima autorità di agenzia indipendente di valutazione delle organizzazioni benefiche degli Stati Uniti. Questo risultato pone la Fondazione all'apice dell’1 per cento fra le organizzazioni esaminate da Charity Navigator.

Quest’anno, la Fondazione Rotary ha istituito il Fondo per la risposta ai disastri del Rotary. I distretti colpiti da disastri possono ora utilizzare le sovvenzioni per risposta ai disastri del Rotary a sostegno dei propri progetti o lavorare con altre organizzazioni di soccorso per aiutare le comunità a risollevarsi. I distretti devono lavorare a stretto contatto con funzionari e gruppi locali per assicurare che i fondi vadano a rispondere a specifici bisogni della comunità. 

 

Partnership per moltiplicare l’impatto

Il Rotary ha sviluppato partnership con numerose organizzazioni, che allargano il nostro raggio d’azione e accrescono le nostre opportunità di service.

Quest’anno, abbiamo firmato accordi per rinnovare o estendere il lavoro comune con parecchie organizzazioni, come i Peace Corps degli Stati uniti, Ashoka, e ShelterBox. Lavorando insieme ai nostri partner, i soci del Rotary hanno potuto pianificare progetti efficaci e sostenibili che rispondono ai bisogni delle loro comunità.

Il lavoro per la pace

Ogni anno, il Rotary eroga fino a 100 borse di studio a copertura integrale a leader fortemente impegnati che intendono studiare presso uno dei nostri centri della pace. Per i programmi di studio partiti nel 2019, le richieste sono state più numerose che mai — con un incremento del 44 per cento sull’anno scorso. Abbiamo avuto quasi 600 qualificati candidati interessati a studiare pace e risoluzione dei conflitti. Attualmente vi sono 98 borsisti che studiano presso i Centri della pace del Rotary in Australia, Inghilterra, Giappone, Svezia, Tailandia e Stati Uniti.

Il programma dei Centri della pace del Rotary per il conseguimento dell’attestato di qualificazione professionale in un corso trimestrale su pace e risoluzione dei conflitti diventerà un programma annuale incentrato su pace, sviluppo, impatto sociale e leadership. Stiamo lavorando per istituire qualificati centri di programma in quattro prioritarie regioni del mondo entro il 2030. Il primo centro aprirà entro il 2021. 

 

Raccontare la nostra storia

 

In tutte le parti del mondo, club e distretti condividono e raccontano storie convincenti e di grande interesse su tutti i modi in cui i soci del Rotary sono pronti ad agire, nell'ambito del nostro sforzo mondiale rivolto a far conoscere di più e meglio il Rotary. Ponendoci come persone pronte ad agire, noi mostriamo a tutti che i Rotariani hanno esperienza, visione, relazioni e voglia di intervenire senza pari, e quindi grande capacità di impatto. E insieme mostriamo come facciamo vivere la nostra visione.

  • Quest’ anno la campagna è cresciuta e ha preso forza, con l’aggiunta, da parte nostra di materiali creativi, fra cui un nuovo video e nuove foto, ulteriori modelli di inserti pubblicitari a stampa, e post sui social media caratterizzati da nuovi ed efficaci verbi d’azione. 
  • Il Rotary Brand Center è lo strumento online chiave che aiuta i club a creare il proprio materiale visivo e digitale. Nel corso di quest’anno rotariano (al 1° maggio), il Brand Center ha avuto oltre 230.000 visitatori, che hanno scaricato 150.000 inserti pubblicitari, guide alle risorse, immagini e altro come ausilio per raccontare in storie efficaci l’impatto che stanno avendo. 

 

 

  • In risposta alle osservazioni dei soci, stiamo aggiornando il Brand Center perché sia più facile scaricare materiali, modelli e altre risorse di brand per raccontare la storia del Rotary.
  • Grazie al potere della realtà virtuale, stiamo aiutando potenziali sostenitori e soci a provare in prima persona la forza del Rotary. A ottobre, abbiamo presentato il nostro più recente filmato in realtà virtuale, “Due gocce speciali”, un’esperienza altamente immersiva che mostra allo spettatore quanto bisogna fare per vaccinare i bambini contro la polio. La realtà virtuale ci dà un modo creativo per coinvolgere potenziali e attuali donatori, soci e il pubblico in generale. 

 

Il Rotary nei media

  • A novembre, il Rotary Day alle Nazioni Unite si è svolto per la prima volta a Nairobi, Kenya. L’evento è stato centrato sull’innovazione giovanile e la ricerca delle soluzioni ad alcune delle sfide più pressanti che abbiamo di fronte. Le sei persone Pronte ad agire del Rotary: Giovani innovatori premiati per le loro lungimiranti soluzioni sono stati presentati da Huffington Post (Canada), El Diario, La Vanguardia, SABC (South Africa Broadcasting Corporation) News, KTN News Kenya e altri organi d’informazione a un pubblico di 367.000 persone. Abbiamo raggiunto 10 milioni di persone attraverso i social media. 
  • Del Rotary si è parlato positivamente in 53 trasmissioni e articoli giornalistici nel corso della Convention 2018 del Rotary International a Toronto, Canada. I nostri canali sui social media hanno pubblicato 1.014 post in otto lingue, raggiungendo oltre 6 milioni di persone. 
  • Nel 2018/2019 sono stati pubblicati oltre 80 articoli giornalistici in cui sono menzionati il Rotary e la polio, fra cui una presa di posizione a firma del Presidente Barry Rassin e del Direttore generale dell’OMS, Dott. Tedros Adhanom Ghebreyesus, pubblicata sulla rivista Time che evidenzia i progressi fatti e le sfide ancora aperte nella lotta per porre fine alla polio. 
  • A novembre, il Rotary è stato premiato con lo Shorty Award for Social Good per il suo evento in streaming dal vivo per la Giornata mondiale della polio 2017, andandosi ad affiancare a precedenti vincitori come Bill Nye, J.K. Rowling, Malala Yousafzai, l’Alzheimer’s Association, e il National Geographic.

 

L'uso dei social media 

Quest’anno, abbiamo usato i nostri canali nei social media per stimolare conversazioni, presentare esempi del nostro impatto e coinvolgere i sostenitori nel nostro lavoro. Lo abbiamo fatto:

  • lanciando una nuova serie di video, Field Notes, che porta gli spettatori nel mondo mostrando loro i nostri soci come individui
    "pronti ad agire"
  • viaggiando con Jeffrey Kluger, premiato giornalista di Time magazine, e documentando in dettaglio il suo viaggio della vita» in Nigeria per vedere e partecipare agli sforzi di eradicazione della polio 
  • realizzando video interattivi su temi come il viaggio come forza per la pace con Rick Steves e e l’astrofisica con Fabio Pacucci

 

Il futuro del Rotary

 

I soci del Rotary hanno una visione per il futuro. E tutti gli individui "pronti ad agire" sanno che trasformare in realtà una visione richiede un approfondito piano strategico d’azione. 

 

 

Nel giugno del 2018, il Consiglio centrale del RI e gli Amministratori della Fondazione Rotary hanno approvato quattro nuove priorità e obiettivi strategici che saranno alla base del nostro prossimo piano strategico. Il piano ci dà un quadro di riferimento per il nostro futuro, per far sì che possiamo continuare a prosperare come organizzazione rispettata e dinamica che fa progredire le comunità in tutto il mondo. 

Lanceremo ufficialmente il piano strategico il 1° luglio, con un orizzonte strategico quinquennale. Abbiamo in programma di tenervi informati e coinvolti a ogni passo del cammino. 


“Il Rotary è uno stile di vita. Uno stile di vita buono, naturale, completo e pieno di amicizia. Il mondo è pieno di potenziali rotariani, ce ne sono molti che mi stanno ascoltando. Amico mio, se tu hai nel cuore amore per il prossimo, tu sei un potenziale rotariano”

Paul Harris — Convention di Boston 1933