CORONAVIRUS: LA SOLIDARIETA' DEL DISTRETTO ROTARY 2080 NON SI FERMA
Leggi come il Distretto 2080 sta rispondendo all'impatto della crisi globale dell’epidemia COVID-19.

La Fondazione Rotary è il miglior amministratore dei tuoi fondi. Ecco perché.

 

Nel 2016, la Fondazione Rotary ha ricevuto il punteggio più alto da Charity Navigator – 100 punti – per la sua forte salute finanziaria e l'impegno alla responsabilità e trasparenza. 

Per la nona volta consecutiva la Fondazione ha ottenuto un rating di quattro stelle da questa agenzia di valutazione indipendente delle associazioni di beneficenza degli Stati Uniti, una distinzione ottenuta soltanto dall’1 per cento delle associazioni di beneficenza. 

L’Association of Fundraising Professionals ha nominato la Fondazione come Fondazione mondiale eccezionale per il 2016, un riconoscimento conferito in precedenza ad organizzazioni prestigiose quali Kellogg e MacArthur.

Queste organizzazioni sono d'accordo: contribuire alla Fondazione Rotary significa fare un saggio investimento. Hanno seguito le donazioni dall'inizio alla fine per scoprire come la Fondazione assicura che abbiano un impatto negli anni a venire.

 

Destinazione delle donazioni

Esiste un motivo per cui i Rotariani donano alla Fondazione Rotary: è un modo semplice per realizzare gli obiettivi filantropici – acqua pulita, eradicazione della polio o una particolare sovvenzione globale.  

Qualsiasi donazione può essere destinata ad un fondo specifico – End Polio Now, una sovvenzione globale individuale o una delle aree d'intervento del Rotary.

 

“Anche il più piccolo ammontare può essere donato ad un fondo specifico – una sovvenzione globale, campagna antipolio o un'area d'intervento nell'ambito del Fondo mondiale", afferma April Jensen, socia del Rotary Club di Evanston, Illinois, USA, che lavora allo sviluppo fondi della Fondazione. È possibile fare anche una donazione senza vincoli per consentire alla Fondazione di avere la flessibilità necessaria per destinare i fondi dove servono maggiormente. 

Hai mai pensato di istituire una borsa di studio o una fondazione di famiglia, ma senza i grattacapi per la loro amministrazione? Lascia che se ne occupi la Fondazione Rotary. Quando si fa una donazione di oltre 25.000 dollari, si riceveranno rapporti personalizzati che mostrano in dettaglio i progetti sostenuti. Inoltre, è possibile effettuare la donazione nel modo più consono alla propria situazione finanziaria – in contanti, titoli azionari o lasciti.

 

Investimento dei fondi

Nel 2015/2016, il 91 per cento dei fondi sono stati impiegati dalla Fondazione per programmi e sovvenzioni, e solo il 9 per cento per spese amministrative. Ma come assicurare che la maggior parte delle donazioni sia destinata ai programmi sostenibili della Fondazione che interessa sostenere? 

"Per garantire che i fondi per il progetto siano disponibiil quando servono, tutti i contributi al Fondo annuale vengono investiti per tre anni", ha dichiarato il Past Presidente del Rotary Ron D. Burton, oggi Presidente della Commissione per gli investimenti della Fondazione.

 

La Commissione per gli investimenti della Fondazione è composta da tre amministratori della Fondazione e da sei Rotariani professionisti nel campo, per assicurare che i fondi siano investiti in modo responsabile durante questo periodo.  

Trascorsi i tre anni, gli utili dall’investimento delle donazioni vengono impiegati per le spese operative della Fondazione.  

"Non conosco altra organizzazione come la nostra che dispone di un sistema come questo", ha dichiarato Jensen. "È ingegnoso". 

Il capitale viene suddiviso 50/50, laddove metà va al Fondo di designazione distrettuale e metà al Fondo mondiale, un pool da cui gli Amministratori della Fondazione Rotary attingono fondi per equiparare le sovvenzioni dove sono più necessarie.

 

Assegnazione delle sovvenzioni

Quando la Fondazione assegna le sovvenzioni per finanziare un progetto, come possiamo garantire che le donazioni abbiano un impatto? 

 "La sostenibilità inizia con la valutazione dei bisogni comunitari", spiega Philip J. Silvers, un past Consigliere RI e Presidente del Cadre di consulenti tecnici della Fondazione.

Prima di provvedere allo sviluppo di progetti, i Rotariani discutono con i membri della comunità – padri, madri, figli, anziani, leader politici – per comprendere il contesto più ampio dei bisogni della comunità. 

Esistono sei elementi di sostenibilità da considerare nello sviluppo di un progetto di sovvenzione globale: Iniziare con la comunità. incoraggiare la partecipazione locale, fornire la formazione, acquistare a livello locale, trovare i finanziamenti locali, misurare il successo. 

Questi elementi garantiscono che il progetto preveda soluzioni a lungo termine che la stessa comunità può sostenere dopo l’esaurimento dei fondi della sovvenzione. 

Non è necessario che gli sponsor del progetto provvedano a tutto da soli. La Fondazione Rotary dispone del personale addetto che aiuta nella realizzazione del progetto – i responsabili sono ben informati sulle questioni regionali e culturali, e i gestori delle aree d’intervento hanno una significativa esperienza in materia. 

Connettendo i club con gli esperti locali e regionali al fine di sviluppare sovvenzioni globali sostenibili e su larga scala sin dalla fase iniziale della pianificazione, il Rotary è impegnato a finanziare progetti che hanno un impatto nella comunità.  

Il presidente di commissione distrettuale Azione internazionale, un Rotariano nominato dal governatore, può aiutare a connettersi con una rete di Rotariani esperti del posto – ad esempio i membri dei Gruppi di azione rotariana, i Rotaractiani, i borsisti della pace e altri alumni – già volontari per i progetti e lo sviluppo di sovvenzioni globali.

 

Garantire progetti solidi

La Fondazione Rotary dispone di una rete di Rotariani volontari disponibili a fornire consulenze e pareri, chiamata Cadre di consulenti tecnici. Con un database di 700 esperti nelle sei aree d’intervento del Rotary, e come pure in altre specialità – ad esempio, mediatori, diplomatici, ostetrici, ingegneri, banchieri e agronomi – c'è sicuramente qualcuno in grado di aiutare in caso di bisogno.

 

Monitorare il successo e la sostenibilità

Monitoraggio e valutazione delle sovvenzioni sono stati considerati durante lo sviluppo del progetto. Secondo Silvers, "dalla valutazione dei bisogni della comunità, impariamo che tipo di cambiamento duraturo possiamo creare insieme". "Come possiamo misurarlo? Come sapere se il cambiamento continuerà? Come possiamo dimostrare ai nostri donatori e ai nostri beneficiari che abbiamo davvero fatto la differenza?".  

Le Giornate della salute della famiglia del Rotary sono state riconosciute come un progetto di sovvenzione globale degno di nota della Fondazione Rotary. Si svolgono in diversi Paesi dell’Africa, dove sia l'incidenza dell'HIV/AIDS che lo stigma che circonda i test per il virus erano notevoli. 

Gli sponsor del progetto scrivono una relazione finale alla chiusura della sovvenzione che include le misure iniziali dell’impatto. Dal momento che i Rotariani includono la sostenibilità durante la fase di sviluppo del progetto, i benefici sono continui. 

La Fondazione chiede agli sponsor del progetto di monitorare l'impatto delle loro sovvenzioni, e l'organizzazione svolge anche una valutazione triennale del suo modello di sovvenzioni. Gli Amministratori della Fondazione usano il feedback dalla valutazione più recente, condotto nel 2015/2016, per regolare il processo delle sovvenzioni in vari modi, da migliorare come club e distretti trovano partner, osservare i requisiti per la valutazione dei bisogni comunitari e aiutare gli sponsor del progetto attraverso il Cadre e altri partner. 

Tra tutto ciò che la Fondazione fa per assicurarsi che le donazioni abbiano un impatto duraturo, l’elemento principale per garantire una serie di controlli ed equilibri è rappresentato dai Rotariani stessi, afferma Eric Kimani, Coordinatore regionale della Fondazione Rotary per la zona 20A e socio del Rotary Club di Nairobi-Muthaiga Nord, Kenya. Secondo lui, "avere dei validi Rotariani è il miglior elemento per la buona gestione". "Chiunque conosca i Rotariani vede come noi offriamo il nostro tempo e risorse. Sanno che le loro donazioni sono in buone mani".


“Il Rotary è uno stile di vita. Uno stile di vita buono, naturale, completo e pieno di amicizia. Il mondo è pieno di potenziali rotariani, ce ne sono molti che mi stanno ascoltando. Amico mio, se tu hai nel cuore amore per il prossimo, tu sei un potenziale rotariano”

Paul Harris — Convention di Boston 1933