Nel mese di novembre, presso il laboratorio multimediale del Liceo Scientifico “Gioacchino Pellecchia” di Cassino, ha preso il via il Corso di alfabetizzazione informatica per i giovani diversamente abili dei centri di Caira e Piedimonte San Germano.  L’attività, che si svolge nell’anno rotariano di presidenza del dott. Elio Compagnone, vede impegnati gli studenti del club Interact scolastico – classe IV H del Liceo scientifico ad opzione Scienze Applicate - nel ruolo di tutor informatici, sotto la guida esperta dell’Ing. Emilio Mignanelli segretario esecutivo del Rotary Club Cassino.

 Il Dirigente Scolastico del Liceo, prof. Salvatore Salzillo, che ha seguito con interesse tutto l’iter progettuale del corso, ha messo a disposizione i locali della scuola e si è complimentato con gli studenti dell’Interact e con il club padrino “per un progetto che vede una sinergia efficace tra Associazioni, Scuola e Territorio, per una esperienza reale di cittadinanza attiva. I giovani del club Interact, attraverso questa attività, mettono alla prova le loro capacità relazionali e di tutoring, usano le loro conoscenze per supportare i giovani dei centri e, contemporaneamente, vivono un’esperienza formativa rilevante e inclusiva”.

I giovani dei centri di Caira e Piedimonte trovano nei ragazzi dell’Interact delle guide sorridenti e amichevoli e grazie anche al lavoro serio e nello stesso tempo pieno di dedizione e affetto degli operatori, riescono a usare il pc per la videoscrittura, il disegno o per applicazioni in Internet.

La presidente del club Interact scolastico, Vittoria Sirghie, insieme all’ing. Mignanelli, alla coordinatrice del club, prof. Cinzia Vettese e ai responsabili dei centri, ha predisposto il calendario degli incontri. “Tutti gli alunni della classe – club a turno sono coinvolti nel progetto, per un totale di dieci incontri.” – precisa Vittoria - “Quando ci siamo avvicinati a questa esperienza rotariana, tre anni fa, non avevamo idea di quanto saremmo stati coinvolti nel servizio. Il corso di alfabetizzazione informatica è solo una delle molteplici iniziative sul nostro territorio nelle quali siamo impegnati come singolo club o insieme agli altri (Rotary, Interact e Rotaract). Ringrazio tutti per la guida che ci forniscono, troviamo sempre dei referenti pronti all’ascolto sia nel club che nella nostra istituzione scolastica, a partire dal dirigente”. Profonda soddisfazione è stata anche espressa dalla referente prof. Vettese: “I ragazzi del club Interact scolastico hanno dimostrato con questa iniziativa, ancora una volta, di essere sensibili, attivi e con buone capacità organizzative.”

Conclude il presidente del Rotary club di Cassino, dr. Elio Compagnone,  ”i nostri ragazzi, quasi cento nei tre club giovanili, sono una spinta formidabile nelle attività di servizio e ci stimolano a lavorare con assiduità ed impegno. Anche in questo caso, con il sorriso e la competenza che li contraddistingue, sanno essere utili al prossimo. Non posso che essere orgoglioso di loro e di quanto fanno di socialmente utile. Al preside Salzillo ed ai suoi collaboratori va il mio più sincero ringraziamento per la disponibilità e la fattiva collaborazione che ha connotato questi ultimi, intensi anni. Grazie a nome mio e degli amici del Rotary Club Cassino”.

Stato Progetto: In Corso
Inizio Progetto: 12-11-2018 Fine Progetto: 12-03-2019
Numero volontari stimati: 5 Numero volontari conseguiti: 5
Numero ore volontarie stimate: 150 h Numero ore volontarie conseguite: 200 h
Contributi in contanti stimati: 3000 € Contributi in contanti conseguiti: 3500 €
Sovvenzioni Distrettuali: N.D. Sovvenzioni Globali: N.D.
Area di Intervento: Sostenere l'istruzione
Azione del Progetto: Azione Professionale

“Il Rotary è uno stile di vita. Uno stile di vita buono, naturale, completo e pieno di amicizia. Il mondo è pieno di potenziali rotariani, ce ne sono molti che mi stanno ascoltando. Amico mio, se tu hai nel cuore amore per il prossimo, tu sei un potenziale rotariano”

Paul Harris — Convention di Boston 1933