CORONAVIRUS: LA SOLIDARIETA' DEL DISTRETTO ROTARY 2080 NON SI FERMA
Leggi come il Distretto 2080 sta rispondendo all'impatto della crisi globale dell’epidemia COVID-19.

Giuseppe Perrone, Pino, è nato nel 1951 a Mormanno, piccolo borgo nel Parco del Pollino.

Dopo la maturità classica, come tanti allora, è emigrato per frequentare ingegneria elettronica prima a Pisa, poi a Bologna, dove si è specializzato in automazione della produzione ed analisi del lavoro.

Qui, dopo il concorso ordinario a professore di informatica industriale, ha iniziato la doppia carriera di dirigente d'azienda e di docente.

Ha lavorato per Massey-Ferguson, Montedison, Saipem, AgipPetroli ed Eni in Italia ed all'estero nei settori dell'ingegneria di automazione, sistemi informativi, innovazione e supply chain. Ha insegnato discipline delle aree dell'Organizzazione e dell'Automazione all'Università di Bologna, al Politecnico di Milano, a Trento ed alla Tuscia. Direttore del Master MBA della Link, docente di "Gestione delle Operazioni e della Supply Chain" alla LUISS, insegna "Produzione e Logistica" alla Universitas Mercatorum delle Camere di Commercio. È visiting professor all'Università di Muscat, in Oman.

Ha avuto opportunità di applicare tecnologie di frontiera in diversi settori, lavorando per istituzioni internazionali. Come rappresentante dell'Italia presso i comitati di standardizzazione di ONU, CEN ed UE, ha contribuito a definire le basi semantiche di internet per il commercio elettronico.

L'educazione familiare, gli studi, l'attività universitaria lo hanno sempre avvicinato alla vita civile ed associativa. Per oltre 10 anni è stato consigliere di ASFOR (Associazione delle business school italiane) con la delega allo sviluppo della managerialità nelle Piccole e Medie Imprese. Ha costituito e presieduto per i primi sei anni Fondirigenti, fondazione di Confindustria e Federmanager per la formazione dei dirigenti industriali. In precedenza è stato il presidente dell'Istituto Dirigenti Italiani. Gli interessi di ricerca si concentrano nello sviluppo dell'imprenditorialità, nell'ottica della "impresa es.sa, au.re di oltre ottanta pubblicazioni e partecipa come relatore e chairman a congressi internazionali sui temi del ruolo manageriale ed imprenditoriale, delle tecnologie e dell'innovazione.

È sposato con Mirella, laureata in filosofia, già professoressa.

Dal 1999 è socio del Rotary Club di Roma Ovest con la classifica «Insegnamento Universitario - Management". Membro del consiglio direttivo dal 2001, ha presieduto varie commissioni ed organizza. tre edizioni del RYLA. È stato segretario e presidente del Club. Chiamato a collaborare nel Distretto, ha realizzato il primo RYLA residenziale; è stato Coordinatore della Commissione per la Rotary Foundation e per l'Azione Professionale. In vari congressi e seminari, è intervenuto come relatore. Paul Harris Fellow.


“Il Rotary è uno stile di vita. Uno stile di vita buono, naturale, completo e pieno di amicizia. Il mondo è pieno di potenziali rotariani, ce ne sono molti che mi stanno ascoltando. Amico mio, se tu hai nel cuore amore per il prossimo, tu sei un potenziale rotariano”

Paul Harris — Convention di Boston 1933