CORONAVIRUS: LA SOLIDARIETA' DEL DISTRETTO ROTARY 2080 NON SI FERMA
Leggi come il Distretto 2080 sta rispondendo all'impatto della crisi globale dell’epidemia COVID-19.

Il 6 marzo è deceduto inaspettatamente l'Amministratore della Fondazione Rotary Örsçelik Balkan, socio del Rotary club di Istanbul-Karaköy, Turchia. 

Balkan, socio del Rotary dal 1973, era Executive senior board director della EAE Elektrik Company, produttrice di prodotti elettrici in Turchia e Russia. Balkan lavorava nel campo dello sviluppo di energia rinnovabile. Inoltre, ha insegnato pianificazione strategica, comunicazioni e pianificazione di progetti presso l'Università Kültür di Istanbul.

Secondo Ron Burton, Chair della Fondazione Rotary: "Örsçelik era il Rotariano dei Rotariani.  Conosceva e amava il Rotary e esemplificava i principi del Rotary in tutto ciò che faceva. Ha sempre messo gli interessi degli altri prima dei suoi. Il suo impegno nel Rotary di tutto il mondo è una vera testimonianza del suo impegno".

L'Amministratore Balkan ha ricoperto vari incarichi nel Rotary: istruttore distrettuale, governatore e consigliere del RI, oltre a far parte di numerose commissioni, e a presiederne diverse.

Nel 1999, era alla guida dei servizi di intervento dopo un devastante terremoto in Turchia. Inoltre, ha aiutato a portare progetti di service Rotary in Bosnia-Erzegovina e ha avviato un progetto di interventi cardiaci per i bambini dell'Iraq; ha convocato i Forum Presidenziali della pace del Rotary a Sofia, Bulgaria, Istanbul, Turchia e Nairobi, Kenya.

Balkan è stato insignito del Premio Servire al di sopra di ogni interesse personale e dell'Encomio per servizio meritorio della Fondazione Rotary. Lui e sua moglie Yasar Afet erano Grandi donatori e Benefattori della Fondazione Rotary.

I servizi funebri si svolgeranno a Istanbul e Aydin, Turchia, l'8 e 9 marzo. 


“Il Rotary è uno stile di vita. Uno stile di vita buono, naturale, completo e pieno di amicizia. Il mondo è pieno di potenziali rotariani, ce ne sono molti che mi stanno ascoltando. Amico mio, se tu hai nel cuore amore per il prossimo, tu sei un potenziale rotariano”

Paul Harris — Convention di Boston 1933