CORONAVIRUS: LA SOLIDARIETA' DEL DISTRETTO ROTARY 2080 NON SI FERMA
Leggi come il Distretto 2080 sta rispondendo all'impatto della crisi globale dell’epidemia COVID-19.

Luis Vicente Giay, past Presidente del Rotary International che ha contribuito a guidare l'innovazione che ha trasformato il sistema delle sovvenzioni della Fondazione Rotary, è deceduto il 29 agosto. Aveva 82 anni.

Giay è stato presidente del RI nel 1996/1997 e ha usato il suo mandato per incoraggiare i governatori a guidare i loro distretti con impegno, responsabilità e dedizione. Egli considerava i soci del Rotary come "gli architetti del futuro".

Socio del Rotary per quasi sei decenni, Giay è stato anche consigliere, tesoriere, amministratore e presidente di commissione della Fondazione (due volte), presidente di commissione e membro, assistente del presidente, leader del gruppo di discussione dell'Assemblea internazionale, moderatore, consigliere dell'istituto d'informazione e governatore distrettuale. Giay era entrato nel Rotary nel 1961 ed era socio del Rotary Club di Arrecifes, Buenos Aires, Argentina.

Aveva presieduto la Commissione Visione Futura del Rotary che ha implementato una nuova e audace strategia a lungo termine per la Fondazione attraverso la rielaborazione delle sue sovvenzioni. Aveva descritto il piano come un "progetto per focalizzare, razionalizzare, modernizzare e promuovere la nostra Fondazione in modo che diventi più efficiente, abbia un maggiore impatto e sia meglio conosciuta per i suoi risultati".

"Luis è stato chiaramente l'architetto principale del nuovo piano della Visione Futura", ha dichiarato il past Presidente del RI Ray Klinginsmith. "Era davvero un leader di grande talento e impegno".
Il past Consigliere del RI Francisco Creo, che era nel Consiglio centrale durante la presidenza di Giay, ha dichiarato che lui ha incarnato il tema che aveva scelto per il suo anno di presidenza, "Costruire il futuro con azione e visione". "Luis ha dato l'esempio ed è stato l'icona umanitaria, visionaria e di ultima generazione per il Rotary", ha dichiarato Creo.

Il Consigliere del RI Mário César Martins de Camargo ricorda il consiglio ricevuto da Giay. "Sembrava avere centinaia di citazioni indimenticabili, e nessuna che avrebbe detto due volte", ricorda Martins de Camargo. Prima di parlare in un istituto del Rotary, anni fa, Martins de Camargo chiese a Giay cosa aspettarsi dal pubblico. "Giay mi aveva risposto: 'Mário, quando parli con persone esperte, per qualsiasi argomento, sei un trampolino di lancio o uno slittino". Puoi ispirarli o deprimerli". Scegli la prima alternativa". Non lo dimenticherò mai. Mi ispira", dice Martins de Camargo.

Giay era un commercialista ed era titolare di una società di contabilità. Era membro del Consiglio professionale delle scienze economiche della capitale federale di Buenos Aires e presidente dell'Associazione dei commercialisti di Bartolomé Mitre. Giay è stato nominato Ambasciatore straordinario e plenipotenziario dell'Argentina dal governo argentino. Oltre al suo ruolo di consulente per la camera di commercio locale, è stato consigliere dei Boy Scout e ha fornito la sua consulenza a un laboratorio locale per persone con disabilità.

Lui e sua moglie, ex Vice Presidente del Rotary International Celia Elena Cruz de Giay, sono Grandi donatori e Benefattori della Fondazione Rotary e membri della Bequest Society. Ha ricevuto l'Encomio per il servizio meritevole e il Premio per l'eccellenza del servizio della Fondazione Rotary e il Premio del servizio per un mondo libero dalla polio.

Giay lascia la moglie Celia; i loro quattro figli: Luis, Gustavo, Fernando e Diego; le loro nuore e otto nipoti.


“Il Rotary è uno stile di vita. Uno stile di vita buono, naturale, completo e pieno di amicizia. Il mondo è pieno di potenziali rotariani, ce ne sono molti che mi stanno ascoltando. Amico mio, se tu hai nel cuore amore per il prossimo, tu sei un potenziale rotariano”

Paul Harris — Convention di Boston 1933