CORONAVIRUS: LA SOLIDARIETA' DEL DISTRETTO ROTARY 2080 NON SI FERMA
Leggi come il Distretto 2080 sta rispondendo all'impatto della crisi globale dell’epidemia COVID-19.

L'obbiettivo del progetto è quello di favorire l'inserimento di detenuti ed ex-detenuti in ambienti lavorativi idonei alla loro reintegrazione nella società.

Il ruolo del Club è quello di segnalare 1 persona, precedentemente selezionta, ogni 3 mesi, alla società Hunity(accreditata dal ministero del lavoro italiano) per creare un rapporto congiunto su ogni dtenuto, al fine di inquadrare il profilo del detenuto in ambito lavorativo, e favorire l'inserimento nel mondo del lavoro.

I detenuti selezionati in base alle loro competenze saranno inseriti in attività di ristorazione ed altro.

Stato Progetto: In Corso
Inizio Progetto: 04-01-2020
Numero volontari stimati: 4 Numero volontari conseguiti: N.D.
Numero ore volontarie stimate: 160 h Numero ore volontarie conseguite: N.D.
Contributi in contanti stimati: N.D. Contributi in contanti conseguiti: N.D.
Sovvenzioni Distrettuali: N.D. Sovvenzioni Globali: N.D.
Area di Intervento: Sviluppare le economie locali
Azione del Progetto: Azione di Pubblico interesse

“Il Rotary è uno stile di vita. Uno stile di vita buono, naturale, completo e pieno di amicizia. Il mondo è pieno di potenziali rotariani, ce ne sono molti che mi stanno ascoltando. Amico mio, se tu hai nel cuore amore per il prossimo, tu sei un potenziale rotariano”

Paul Harris — Convention di Boston 1933