CORONAVIRUS: LA SOLIDARIETA' DEL DISTRETTO ROTARY 2080 NON SI FERMA
Leggi come il Distretto 2080 sta rispondendo all'impatto della crisi globale dell’epidemia COVID-19.

Il Rotary è ricco di donne che ispirano. Per la Giornata Internazionale della donna, l'8 marzo, celebreremo tutte le donne che fanno la differenza nel nostro mondo. Una di queste donne è Dorota Wcisła, che ha fondato il Rotary Club di Elbląg Centrum, un club per sole donne in Polonia.

Dorota era stata socia di un'altra organizzazione di service, ma non sentiva di fare abbastanza per servire la comunità. Un suo amico, Coordinatore Rotary, le suggerì di fondare un Rotary club. Così Dorota (giornalista) decise di coinvolgere la sua rete professionale di donne professioniste per creare il Rotary club di Elbląg Centrum nel 2015. Oggi, il club include donne da un vasto settore di professioni: legge, giornalismo, medicina e istruzione.

Oltre a lavorare su progetti di sviluppo comunitario in tutta Elbląg, il club collabora con varie organizzazioni per preparare ogni anno centinaia di pacchetti di dolci e articoli di prima necessità per anziani.  Le socie del club visitano anche bambini in orfanotrofi, scuole per bambini diversamente abili e centri educativi, e aiutano a creare bigliettini e doni per i residenti di case di riposo. Per infondere i valori del Rotary nei cittadini più giovani, le socie spesso portano i propri figli a partecipare ai progetti di service.

“Il bene che diamo agli altri ci viene contraccambiato sempre”, dichiara Dorota, che è anche redattrice della rivista Rotary Polska.

Mentre celebriamo la Giornata Internazionale della donna, la Fondazione Rotary celebra tutte le donne che agiscono nella loro comunità per apportare cambiamenti duraturi.


“Il Rotary è uno stile di vita. Uno stile di vita buono, naturale, completo e pieno di amicizia. Il mondo è pieno di potenziali rotariani, ce ne sono molti che mi stanno ascoltando. Amico mio, se tu hai nel cuore amore per il prossimo, tu sei un potenziale rotariano”

Paul Harris — Convention di Boston 1933