CORONAVIRUS: LA SOLIDARIETA' DEL DISTRETTO ROTARY 2080 NON SI FERMA
Leggi come il Distretto 2080 sta rispondendo all'impatto della crisi globale dell’epidemia COVID-19.

Cari Amici,

sono ormai 3 anni che in Nigeria non viene registrato un nuovo caso di poliomielite.

Ora è necessario rivedere i dati epidemiologici di tutti i Paesi africani, operare una sorveglianza sanitaria e, se i dati verranno confermati, tutto il continente Africano sarà dichiarato Polio-Free nel 2020.

Siamo davvero vicini all'ambizioso obiettivo che il Rotary persegue da oltre 30 anni!

Per questo motivo, come sapete, desidero dare quest'anno un notevole impulso alla campagna End Polio Now, già a partire dal 1 luglio è stato organizzato un evento di raccolta fondi, il 23 ottobre si terrà un concerto con la partecipazione di un premio Oscar, saremo presenti alla Maratona di Roma del 2020 e ad altri eventi sportivi; inoltre, ho chiesto ai Club un contributo supplementare per l'eradicazione della Polio in occasione delle mie visite ufficiali.

In quest'ambito, di concerto con la Commissione Rotary Foundation e con la Commissione Nuove Generazioni, abbiamo pensato di istituire un Bando per 9 Borse di Studio per gli studenti delle Scuole di Roma, Lazio e Sardegna sul tema "Prevenire è meglio che curare" per sensibilizzare i ragazzi sul tema delle vaccinazioni e diffondere la cultura della cura e prevenzione delle malattie infettive.

Al seguente link trovate il testo del Bando, il messaggio scientifico correlato,  a cura della Commissione Progetti, e la scheda di adesione: vi prego di diffondere il materiale presso le Scuole della vostra città e del vostro territorio, al fine di garantire la massima partecipazione degli studenti.

Un caro saluto a tutti e buon lavoro!

Giulio Bicciolo


“Il Rotary è uno stile di vita. Uno stile di vita buono, naturale, completo e pieno di amicizia. Il mondo è pieno di potenziali rotariani, ce ne sono molti che mi stanno ascoltando. Amico mio, se tu hai nel cuore amore per il prossimo, tu sei un potenziale rotariano”

Paul Harris — Convention di Boston 1933