CORONAVIRUS: LA SOLIDARIETA' DEL DISTRETTO ROTARY 2080 NON SI FERMA
Leggi come il Distretto 2080 sta rispondendo all'impatto della crisi globale dell’epidemia COVID-19.

Clicca qui per tutte le informazioni relative al bando Borse di Studio 2019-2020 prevenire è meglio che curare.

Il Rotary International ha fatto e sta facendo storia per la grande campagna (iniziata nel 1985) di vaccinazione per la eradicazione della Polio, raggiungendo traguardi importanti La Fondazione Rotary, n dalla sua creazione nel 1917 (con un contributo iniziale di 26,50 dollari per istituire un fondo di dotazione “allo scopo di fare del bene nel mondo”), ha speso oltre 4 miliardi di dollari in progetti sostenibili e capaci di cambiare in meglio la qualità della vita.Il riacutizzarsi nel mondo di malattie infettive, di focolai come tubercolosi, malaria, meningite, morbillo costituisce un allarme sociale e nella stessa Italia i recenti picchi di contagio hanno riacceso i riettori sul calo delle vaccinazioni nell’infanzia, la mancanza di prolassi, la loro pericolosità per le complicazioni, nel rispetto anche dei diecimila bambini immunodepressi che non possono fare vaccini.

Questa emergenza vaccini spinge a riettere, agire responsabilmente, prendere decisioni che portino a cambiamenti concreti, sensibilizzare per difendere e garantire la salute, tutelare il patrimonio salute che è anche prevenzione oltre che diagnosi. Conoscere, comprendere, operare per una scelta consapevole, utile, determinante per una vita sana.Il “servire” del Rotary ha un forte valore sociale e un impatto positivo nella promozione del servizio stesso.

Prevenire e promuovere per garantire linee guida nell’uso corretto sono gli obiettivi che il Rotary si propone attraverso un approccio multidisciplinare coinvolgendo le nuove generazioni e le scuole, ritenendo fondamentale l’accesso all’Educazione e alla Scolarizzazione, dal momento che nel mondo 350 milioni di bambini non vanno a scuola.

Il Distretto 2080 (Roma, Lazio e Sardegna) del Rotary International nanzia con sovvenzione distrettuale un progetto che opera nell’area Prevenzione e Cura delle malattie della Rotary Foundation, attraverso borse di studio destinate a studenti delle Scuole Medie e Scuole Superiori (coinvolgendo quindi l’Interact per la Commissione Nuove Generazioni).

Una opportunità per il Rotary e la Scuola di collaborare ancora una volta per fare riettere e ascoltare i ragazzi su un tema medico sociale (Tutela della Salute) devastante nel mondo e importante anche in Italia, per impegnarsi insieme per un obiettivo comune, nell’aermare, difendere, comunicare norme a tutela della salute, trasmettendo ducia, combattendo pregiudizi e pratiche scorrette.

Comunicare anche per non dimenticare le conseguenze negative e le complicazioni del non farsi vaccinare, e fare emergere una Cultura della Cura per una buona pratica, intervenendo sull’Educazione. I giovani stessi diventano protagonisti facendo partecipi i coetanei ad avere consapevolezza di questa formazione educativa in un percorso di crescita che vuole dare dignità alla Persona, valorizzare l’identità di ognuno, educare all’incontro e alla solidarietà.

Per il Rotary “vincere”, cioè “debellare” è stata ed è la parola d’ordine di fronte alle emergenze che travolgono la vita quotidiana, attraverso il fare di ciascuno, nel rispetto dell’Essere Persona.


“Il Rotary è uno stile di vita. Uno stile di vita buono, naturale, completo e pieno di amicizia. Il mondo è pieno di potenziali rotariani, ce ne sono molti che mi stanno ascoltando. Amico mio, se tu hai nel cuore amore per il prossimo, tu sei un potenziale rotariano”

Paul Harris — Convention di Boston 1933